Imprese di pulizia

Sono soggette all´applicazione della L.82/94 le imprese che esercitano attività di:

  • pulizia comunemente intesa, ovvero quell'insieme di procedimenti e operazioni che permettano di rimuovere polvere e sporco da superfici, oggetti e ambienti;
  • disinfezione, cioè procedimenti e operazioni in grado di rendere sano un ambiente mediante la distruzione o l'inattivazione di microrganismi patogeni;
  • disinfestazione, procedimenti e operazioni che consentano la distruzione di parassiti e insetti nocivi in genere;
  • derattizzazione, ovvero procedimenti e operazioni che mirino all'eliminazione o alla riduzione di topi e ratti;
  • sanificazione, cioè quell'insieme di procedimenti e operazioni in grado di rendere sano un ambiente, non solo con interventi di pulizia generale, disinfezione, disinfestazione, ma anche con un miglioramento delle condizioni di temperatura, ventilazione, umidità, illuminazione o rumore.

Le imprese di pulizia devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Requisiti di capacita' economico-finanziaria (art. 2 D.M. 274/97)
  • Requisiti tecnico-professionali (art. 2 D.M. 274/97 circolare M.I.C.A. 3428/c del 25.11.1997; art. 10 L. 40/2007) solo per le attivita' di disinfestazione, derattizzazione, sanificazione
  • Requisiti onorabilita' (art. 2 legge 82/94)

 

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'ufficio Imprese artigiane.

Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 09/05/2018 - 03:05

 
   
 
 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: