Marchio collettivo: disposizioni particolari

La registrazione di un marchio collettivo può essere richiesta da parte di soggetti che svolgano la funzione di garantire la natura, la qualità o l'origine di determinati prodotti o servizi; il marchio verrà poi concesso in uso a più soggetti che osserveranno determinati standard di qualità e dovranno sottostare ai relativi controlli.

La procedura per ottenere la registrazione di un marchio collettivo è analoga a quella prevista per il marchio d'impresa, con alcune differenze:

  • alla domanda di registrazione di un marchio collettivo dovrà essere allegata anche una copia del regolamento , firmato dal richiedente su ogni pagina, concernente l'uso di tale marchio, i controlli attiviati e le sanzioni previste in caso di violazione delle norme regolamentari;
  • l'importo della tassa di concessione governativa è fisso, indipendentemente dal numero di classi di prodotti e/o servizi prescelto.
Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 31/12/2015 - 09:12

 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: