Saggio dei metalli preziosi

Chiunque produca o importi oggetti in metallo prezioso è tenuto a richiedere all´Ufficio Metrico la concessione del marchio d´identificazione (70 kB) per metalli preziosi, soggetta a rinnovo annuale da effettuarsi entro il mese di gennaio di ogni anno.

Gli oggetti in metallo prezioso (platino, palladio, oro ed argento) devono obbligatoriamente recare il marchio di identificazione del fabbricante ed il titolo della lega espresso in millesimi.

In Italia sono legali i seguenti titoli:

* per il PLATINO: 950, 900 e 850 millesimi;
* per il PALLADIO: 950 e 500 millesimi;
* per l´ORO: 750,585,375 millesimi;
* per l´ARGENTO: 925e 800 millesimi.

I fabbricanti potranno far richiesta all´Ufficio Metrico per l´allestimento dei punzoni (46 kB), che dovranno essere ricavati da matrici in custodia presso lo stesso ufficio. Nel caso di smarrimenti o furti di punzoni recanti l´impronta di identificazione l´interessato è tenuto a presentare denuncia alla Camera di Commercio (65 kB) entro 48 ore.

Non c´è obbligo di detenere ed usare il marchio di identificazione nel caso vengano eseguite - per conto di terzi titolare del marchio - lavorazioni parziali che non alterano la sostanza dell´oggetto come: pulitura, incassatura, montaggio, ovvero in caso vengano eseguite su oggetti usati riparazioni per conto di privati committenti.

La restituzione dei punzoni (89 kB) all´ufficio metrico deve essere effettuata nel caso i punzoni stessi siano divenuti inservibili all´uso, nel caso di cessazione dell´attività ovvero a seguito della decadenza dalla concessione del marchio di identificazione.

Sono ammessi, in aggiunta al marchio di identificazione, marchi tradizionali di fabbrica. In tal caso i produttori che intendono avvalersi di tale facoltà, apponendo il proprio marchio di fabbrica, presentano formale richiesta (161 kB) alla Camera di commercio, che potrà vietarne l´uso solo in caso possano ingenerare equivoci con i titoli ed il marchio medesimo.

A partire dal 2003, nell'ambito di un progetto a livello nazionale siglato tra il Ministero delle Attività Produttive, l'Unioncamere ed Assicor, le Camere di Commercio - in attuazione delle recenti disposizioni normative - sono coinvolte nell´effettuazione di un consistente numero di controlli presso le aziende titolari del marchio di identificazione. In occasione di tali controlli, al fine di verificare la corrispondenza tra il titolo impresso e quello effettivo, sono effettuate operazioni di saggio su alcuni oggetti in metallo prezioso, avvalendosi di laboratori accreditati.

 

 

 

 

 


Saggio e metalli preziosi

Mail: 
ufficio.metrico@cn.camcom.it
Note: 

Orario:
Mattino, dal lunedì al venerdì: 9.00-12.00
Pomeriggio, il martedì e il giovedì: 14.30-15.30

Per le verifiche: stesso orario ma su appuntamento

Telefono: 
0171 318.850 - 851
Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 28/12/2015 - 11:12
 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: