Centri tecnici autorizzati

Possono essere autorizzati in qualità di centri tecnici i soggetti iscritti al Registro Imprese che operano:

  • le attività di primo montaggio e attivazione del tachigrafo digitale durante il processo di fabbricazione dei veicoli; questi devono inoltrare la domanda per il rilascio dell'autorizzazione (file in formato pdf, 27 Kb) al Ministero dello sviluppo economico tramite la Camera di commercio competente per territorio;
  • tutte le attività sul tachigrafo digitale (montaggio, attivazione e intervento tecnico), questi devono inoltrare la domanda per l´autorizzazione completa della documentazione (file in formato pdf, 35 Kb) al Ministero tramite la Camera di commercio competente per territorio.
    L'istanza per l'ottenimento della carta tachigrafica officina (file in formato pdf, 158 Kb) può essere presentata contestualmente alla richiesta di autorizzazione ministeriale ad operare sui tachigrafi digitali. Devono richiedere la carta tachigrafica officina tutti i responsabili tecnici e i tecnici. Le officine che presentano richiesta di autorizzazione devono disporre di un sistema di gestione per la qualità (ISO 9000) rilasciato da organismi di certifcazione accreditati.
     

RINNOVO

Le autorizzazioni, così come le carte tachigrafiche officina, hanno durata annuale e sono rinnovabili.

Ai fini del rinnovo dell'autorizzazione l'officina presenta alla Camera di commercio, nei 30 giorni prima della scadenza, la domanda per il rinnovo dell'attività di primo montaggio (file in formato pdf, 27 Kb) e la domanda per il rinnovo dell'attività completa (file in formato pdf, 80Kb). Al rinnovo dovranno essere allegate, altresì, le dichiarazioni sostitutive di comunicazione antimafia (file in formato pdf, 32 kB) da parte dei titolari/amministratori e personale tecnico e le dichiarazioni sostitutive di certificazione del casellario giudiziale (file in formato pdf, 32 kB) per il solo personale tecnico.

La Camera di commercio provvede ad inoltrare copia delle domande di autorizzazione al Ministero e all'Unioncamere.

Per il rinnovo delle carte tachigrafiche l'officina presenta alla Camera di commercio, nei 15 giorni prima della data di scadenza delle carte in proprio possesso, i modelli di richiesta carta tachigrafica officina (file in formato pdf, 158 Kb), allegando una marca da bollo.
 

VARIAZIONI

Le variazioni dei dati del centro tecnico devono essere comunicate al Ministero e all'Uniocamere tramite la Camera di commercio competente per territorio.
 

VISITE ISPETTIVE

La nuova normativa prevede almeno una visita ispettiva all'anno, da parte degli ispettori metrici, per verificare la permanenza dei requisiti a svolgere operazioni sui cronotachigrafi digitali. Questa visita ispettiva è oggi svincolata dal momento del rinnovo.
 

FORMAZIONE

E' previsto che il personale dell'officina segua periodicamente corsi di formazione teorico-pratici, strutturati in moduli della durata di almeno 20 ore, presso gli organismi accreditati dal Ministero o presso gli stessi fabbricanti. Il programma della formazione sarà stabilito con provvedimento del Ministero.

Per la normativa è possibile consultare il sito di Unioncamere, che tra l'altro, provvede anche ad aggiornare l´elenco dei centri tecnici autorizzati all'installazione ed alla riparazione dei tachigrafi digitali.

Servizio metrico

Mail: 
ufficio.metrico@cn.camcom.it
Note: 

Orario:
Mattino, dal lunedì al venerdì: 9.00-12.00
Pomeriggio, il martedì e il giovedì: 14.30-15.30

Per le verifiche: stesso orario ma su appuntamento

Telefono: 
0171 318.850 - 851
Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 26/05/2016 - 11:05

 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: