Accordo decoratori/consumatori

In data 17 novembre 2003 è stato siglato il protocollo di intesa tra i rappresentanti delle associazioni imprenditoriali artigiane dei decoratori e i consumatori.
Ai decoratori che aderiranno al protocollo la Camera di commercio propone l´impegno ad operare in base agli standard concordati, non ricorrere al subappalto se non parziale e con comunicazione al committente, dare tempi precisi e riconoscere al cliente la facoltà di recedere, anche ad opera avviata, dietro pagamento delle spese già sostenute dall´impresa. E´ stato predisposto un modulo contrattuale che, nei rapporti tra le parti, riproduce e regolamenta in modo equilibrato e completo i vari aspetti oggetto del lavoro artigianale.
Per le controversie che dovessero comunque insorgere, è prevista la possibilità di ricorrere alla procedura di conciliazione, gestita dall´apposito sportello presso la Camera di commercio di Cuneo. La visibilità di quest´adesione è data dal marchio "Q Cuneo contratti tipo" che viene concesso in uso gratuito alle imprese aderenti e che può essere dalle stesse riprodotto sulla modulistica contrattuale, redatta secondo i criteri ed il modello concordati, ed esposto come vetrofania nel proprio esercizio.

E´ possibile aderire rivolgendosi alla Camera di commercio, ufficio contratti tipo, Via Emanuele Filiberto, 3 - 12100 CUNEO o presso le sedi di una delle associazioni artigiane firmatarie degli accordi:

  • CONFARTIGIANATO di Cuneo - Via I Maggio, 8 - 12100 CUNEO - Tel. 0171.451111
  • CONFEDERAZIONE NAZIONALE ARTIGIANATO - Via Cuneo, 52/I - 12011 BORGO SAN DALMAZZO - Tel. 0171.268019

L´ufficio contratti tipo della Camera di Commercio di Cuneo verificherà la sussistenza dei requisiti di legge e in caso positivo invierà il floppy disk per la riproduzione del logo "Q Cuneo", il disciplinare per l´utilizzo del marchio, la vetrofania da esporre.
 

Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 16/12/2015 - 05:12

 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: