Limiti dimensionali

Legge Quadro per l´artigianato (L. 443/85 - art. 4)

IMPRESA CON LAVORAZIONE NON IN SERIE
(Totale massimo 22 posti di lavoro)
Limite minimo 18 DIPENDENTI
(Compresi gli apprendisti in numero non superiore a 9)
Limite massimo
18 OP. + 4 APP. = 22
17 OP. + 5 APP. = 22
16 OP. + 6 APP. = 22
15 OP. + 7 APP. = 22
14 OP. + 8 APP. = 22
13 OP. + 9 APP. = 22
12 OP. + 10 APP. = 22
11 OP. + 11 APP. = 22
10 OP. + 12 APP. = 22
9 OP. + 13 APP. = 22

IMPRESA CON LAVORAZIONE IN SERIE PARZIALMENTE AUTOMATIZZATA
(Totale massimo 12 posti di lavoro)
Limite minimo 9 DIPENDENTI
(Compresi gli apprendisti in numero non superiore a 5)
Limite massimo
9 OP. + 3 APP. = 12
7 OP. + 5 APP. = 12
6 OP. + 6 APP. = 12
5 OP. + 7 APP. = 12
4 OP. + 8 APP. = 12

IMPRESA EDILE
(Totale massimo 14 posti di lavoro)
Limite minimo 10 DIPENDENTI
(Compresi gli apprendisti in numero non superiore a 5)
Limite massimo
10 OP. + 4 APP. = 14
9 OP. + 5 APP. = 14
8 OP. + 6 APP. = 14
7 OP. + 7 APP. = 14
6 OP. + 8 APP. = 14
5 OP. + 9 APP. = 14

IMPRESA DI AUTOTRASPORTO
Limite minimo8 DIPENDENTI

IMPRESA CON LAVORAZIONE ARTISTICO TRADIZIONALE E DELL´ABBIGLIAMENTO SU MISURA
(Totale massimo 40 posti di lavoro)
Limite minimo 32 DIPENDENTI
(Compresi gli apprendisti in numero non superiore a 16)
Limite massimo
32 OP. + 8 APP. = 40
31 OP. + 9 APP. = 40
30 OP. + 10 APP. = 40
29 OP. + 11 APP. = 40
28 OP. + 12 APP. = 40
27 OP. + 13 APP. = 40
26 OP. + 14 APP. = 40
25 OP. + 15 APP. = 40
24 OP. + 16 APP. = 40
23 OP. + 17 APP. = 40
22 OP. + 18 APP. = 40
21 OP. + 19 APP. = 40
20 OP. + 20 APP. = 40
19 OP. + 21 APP. = 40
18 OP. + 22 APP. = 40
17 OP. + 23 APP. = 40
16 OP. + 24 APP. = 40

Per il computo dei dipendenti si consideri che:

  1. non sono computati, per un periodo di due anni, gli apprendisti passati in qualifica, ai sensi della legge n.25 del 19.01.55, e mantenuti in servizio dalla stessa impresa artigiana;
  2. non sono computati i lavoratori a domicilio di cui alla legge n. 877 del 18.12.73, sempre che non superino un terzo dei dipendenti non apprendisti occupati presso l´impresa artigiana;
  3. sono computati i familiari dell´imprenditore, in quanto partecipanti all´impresa familiare di cui all´ art. 230-BIS del Codice Civile, che svolgono la loro attività di lavoro prevalentemente e professionalmente nell´ambito dell´impresa artigiana;
  4. Sono computati, tranne uno, i soci che svolgono il prevalente lavoro personale nell´impresa artigiana. Non viene computato l´unico socio partecipante di una S.n.c. con due soci.
  5. Non viene computato il socio unico di S.r.l. e il titolare d´Impresa Individuale;
  6. Non sono computati i portatori di handicap, fisici, psichici e sensoriali;
  7. Sono computati i dipendenti qualunque sia la mansione svolta;
  8. Non sono computati i dipendenti assunti con contratto di formazione lavoro.

Le imprese artigiane, che abbiano superato i limiti dimensionali, fino ad un massimo del 20% e per un periodo non superiore a 3 mesi nell'anno solare, mantengono l'iscrizione.

Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 09/12/2015 - 03:12
 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: