Start up innovative

Con il termine start-up innovativa, si definisce la società di capitali, costituita anche in forma cooperativa, di diritto italiano ovvero la società europea residente in Italia, le cui azioni o quote rappresentative del capitale sociale non sono quotate su un mercato regolamentato o su un sistema multilaterale di negoziazione che ha quale oggetto sociale esclusivo o prevalente lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico.

 

START UP INNOVATIVE – Dal 22 giugno 2017 atto costitutivo e statuto modificabili online con firma digitale

Dal 22 giugno 2017 le start up innovative in forma di società a responsabilità limitata, costituite online con firma digitale, possono modificare il proprio atto costitutivo e statuto online con firma digitale, senza l’intervento notarile, tramite la piattaforma http://startup.registroimprese.it

Gli atti modificativi dovranno essere trasmessi, completi di numero di registrazione, tramite una pratica di comunicazione unica, all’ufficio del registro delle imprese competente per territorio, entro 30 giorni dall’assemblea.

Il decreto direttoriale 4 maggio 2017 illustra le specifiche tecniche e modalità di iscrizione delle modifiche agli atti costitutivi e statuti di startup innovative redatte a norma dell’articolo 4, comma 10 bis del D.L. 3/2015 e del DM 28 ottobre 2016.

 

START UP INNOVATIVE – Dal 20 luglio 2016 è possibile costituire una SRL senza il ricorso al notaio

Con il decreto 17 febbraio 2016 del Ministero dello Sviluppo Economico – pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 56 del 08/03/2016 – viene introdotta la possibilità di costituire una start-up innovativa mediante modello standard tipizzato con firma digitale.

Di conseguenza, in deroga a quanto previsto dall’articolo 2463 del Codice civile, i contratti di società a responsabilità limitata aventi per oggetto esclusivo o prevalente, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico e per i quali viene richiesta l’iscrizione nella sezione speciale delle start-up, di cui all’articolo 25, comma 8, del D.L. n. 179/2012, convertito dalla L. n. 221/2012, potranno essere redatti in forma elettronica e firmati digitalmente a norma dell’art. 24 del Codice dell’Amministrazione Digitale (C.A.D.) da ciascuno dei sottoscrittori, nel caso di società pluripersonale, o dall'unico sottosrittore, nel caso di società unipersonale.

Il documento informatico dovrà essere presentato per l'iscrizione nel registro delle imprese, entro 20 giorni dall'ultima sottoscrizione, e non è richiesta alcune autentica di firma.

Il 4 luglio 2016 è stato pubblicato sul sito del Ministero dello Sviluppo economico il decreto di approvazione delle specifiche tecniche.

Dal 20 luglio 2016 è perciò possibile costituire una startup innovativa in forma di srl senza la necessità di ricorrere all'atto pubblico notarile, attraverso la piattaforma startup.registroimprese.it e l'uso della firma digitale.

 

 

Per conoscere le caratteristiche ed i vantaggi delle start up innovative si invita a visitare il sito startup.registroimprese.it

 

 

Registro imprese

Mail: 
telemaco@cn.camcom.it
Note: 

Orario:
Mattino, dal lunedì al venerdì: 9.00-12.00
Pomeriggio, il martedì e il giovedì: 14.30-15.30

 

Telefono: 
0171 318.780-760-825
Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 28/06/2017 - 03:06

 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: