Che cos'è il Registro imprese

Si tratta di un registro informatico, istituito dalla legge 580/1993 ed operativo dall´anno 1996, che ha unificato il registro delle società - in precedenza tenuto dalle cancellerie commerciali dei tribunali - e il registro ditte, già tenuto dalle Camere di commercio. Il Registro Imprese, come previsto dagli art. 2188 e ss. c.c., art. 8 L. 580/1993, d.p.r. 581/1995, d.p.r. 558/1999, legge 340/2000 e successive modifiche ed integrazioni normative, è gestito attraverso la rete informatica e telematica e mira ad assicurare la completezza ed organicità della pubblicità legale per tutte le imprese soggette ad iscrizione, rendendo tempestiva l´informazione giuridico-economica in ordine alle stesse su tutto il territorio nazionale.

L'accesso facile, rapido e unificato alle informazioni è oggi il presupposto della competitività d'impresa. Liberare la comunicazione dai supporti materiali, per accelerare la trasmissione fisica dei dati in flusso virtuale, significa semplificare e generare efficienza. L'evoluzione del sistema informativo delle Camere di Commercio ha segnato il cambiamento e indicato la strada della dematerializzazione, della semplificazione e della connessione, per facilitare i processi e sostenere la crescita.

E' possibile visualizzare il filmato di Infocamere "la pratica della leggerezza" (collegamento a Youtube).

Il registro imprese è inoltre integrato con i dati del repertorio economico amministrativo: per ogni impresa sono, quindi, certificabili sia l´assetto giuridico che i dati economici.

Alla tenuta, conservazione e gestione del registro imprese è preposto un conservatore, cui competono, oltre alle funzioni di certificazione, quelle di controllo delle condizioni di legge per l´iscrivibilità degli atti.

Il registro è posto sotto la vigilanza di un giudice delegato dal presidente del tribunale, che inoltre adotta all'occorrenza i provvedimenti di iscrizione e cancellazione d´ufficio (artt. 2190 - 2191 c.c.).

SOGGETTI TENUTI ALL'ISCRIZIONE

I soggetti tenuti all'iscrizione al Registro Imprese sono:

  • gli imprenditori individuali (art. 2195 c.c.) 
  • le società commerciali (art. 2200 c.c.)
  • i consorzi con attività esterna (art. 2612 c.c.)
  • le società consortili (art. 2615-ter c.c.)
  • i gruppi europei di interesse economico di cui al d.lgs. 240/1991
  • gli enti pubblici che hanno per oggetto esclusivo o principale un´attività commerciale (art. 2201 c.c.)
  • le società che sono soggette alla legge italiana ai sensi dell´art. 25 della legge 218/1995
  • le società cooperative (art. 2519 c.c.)
  • le società estere aventi in Italia una o più sedi secondarie (art. 2506 c.c.)
  • le aziende speciali degli enti locali di cui al d.l. 31.01.1995 n. 26 convertito nella legge 29/03/1995 n. 95
  • gli imprenditori agricoli (art. 2135 c.c.)
  • i piccoli imprenditori, tra cui rientrano anche i coltivatori diretti (art. 2083 c.c.)
  • le società semplici (art. 2251 c.c.)
  • le imprese artigiane.

SEZIONI

Formalmente il registro imprese è unico, ma di fatto si articola in due sezioni:

  1. Sezione ordinaria - contiene i dati dei soggetti obbligati all´iscrizione a norma del codice civile
    L´iscrizione nel registro delle imprese degli atti e fatti previsti dalla legge, da parte dei soggetti che vi sono tenuti, ha effetti giuridici di pubblicità (dichiarativa o costitutiva - artt. 2193, 2331 c.c.) in quanto consente di opporre ai terzi quanto è stato iscritto, dando vita ad una presunzione di conoscenza.
     
  2. Sezione speciale - è suddivisa in diverse qualifiche: impresa agricola, piccolo imprenditore, coltivatore diretto, società semplice, impresa artigiana, società fra professionisti, start-up innovativa, incubatore certificato, PMI innovativa, alternanza scuola-lavoro, impresa sociale.
    L´iscrizione nella sezione speciale del registro imprese ha funzione di certificazione anagrafica e di pubblicità notizia (di fatto) assolvendo al solo scopo di rendere conoscibili i fatti e le dichiarazioni rese al registro. Fanno eccezione l´iscrizione nella sezione speciale degli imprenditori agricoli (individuali e società semplici) e dei coltivatori diretti, per i quali l´art. 1 del d.lgs 228/2001 prevede l´efficacia di pubblicità legale dichiarativa.

FUNZIONI

  • ricezione, conservazione ed esibizione dei documenti ed atti soggetti ad iscrizione e deposito
  • rilascio di visure, certificati di iscrizione o annotazione nel registro, certificati attestanti il deposito di atti,  certificati attestanti la mancanza di iscrizione
  • rilascio di copia integrale o parziale di atti depositati o iscritti nel registro
  • bollatura e numerazione dei libri e delle scritture contabili delle imprese, nei casi previsti dalla legge.

 

INFOIMPRESE

InfoCamere ha realizzato il portale Internet http://www.infoimprese.it che comprende tutte le imprese iscritte nel registro delle imprese. Il portale offre:

  • la possibilità di effettuare ricerche sulle aziende inserite nell´anagrafe economica delle Camere di commercio italiane (per area geografica, denominazione, settori di attività, prodotti e servizi);
     
  • visibilità su Internet, permettendo alle imprese di promuovere gratuitamente la propria attività economica sulla rete attraverso una "vetrina promozionale", che può contenere un link al sito dell´azienda, offrendo nuove opportunità di sviluppo per l´e-commerce;
     
  • informazioni sui servizi dedicati alle aziende forniti dal sistema delle Camere di commercio, ripartiti per aree di interesse.

 

CERT.IMPRESA

Cert.impresa è il servizio di attestazione on-line della corrispondenza di un dato indirizzo sulla rete Internet ad un´impresa regolarmente iscritta nel registro imprese della Camera di commercio.
Tutte le imprese italiane, titolari di un sito Internet, hanno la possibilità di inserire un link che consente ai visitatori di accedere direttamente ai dati ufficiali del registro imprese relativi all´impresa stessa.

Adottando tale soluzione, le imprese possono realizzare una maggiore trasparenza ed affidabilità nei confronti della propria clientela.

 

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'ufficio Registro imprese.

 

Registro imprese

Mail: 
telemaco@cn.camcom.it
Note: 

Orario:
Mattino, dal lunedì al venerdì: 9.00-12.00
Pomeriggio, il martedì e il giovedì: 14.30-15.30

 

Telefono: 
0171 318.780-760-825
Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 03/03/2017 - 10:03

 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: