Meccatronici: casi particolari

La legge n. 224/2012 ha modificato la legge riferita all'attività di autoriparazione, introducendo la sezione Meccatronica che sostituisce le precedenti sezioni "Meccanica-Motoristica" ed "Elettrauto".

Il termine inizialmente fissato per la regolarizzazione (04/01/2018) è stato prorogato al 4 gennaio 2023 dalla legge di stabilità 2018 (Legge n. 205 del 27 dicembre 2017).

 

Modalità per la regolarizzazione

Per i casi A) e B) illustrati qui di seguito le modalità di regolarizzazione sono le seguenti:

  • presentazione di un idoneo titolo di studio abilitante del responsabile tecnico (si ricorda che molti titoli di studio ritenuti, in passato, abilitanti per una sola delle vecchie sezioni , sono stati ritenuti idonei per il riconoscimento dell’abilitazione per la meccatronica);
     
  • presentazione di una idonea documentazione fiscale, che dimostri l'effettivo esercizio, per almeno tre anni nell’arco degli ultimi cinque, di attività su sistemi complessi del veicolo (ad esempio quali la centralina elettronica, il cambio automatico, l’ABS o l’ESP, gli impianti d’iniezione elettronica, gli impianti di condizionamento non convenzionale) con produzione di non meno di 5 fatture  o ricevute fiscali per ogni anno di riferimento. Le fatture/ricevute fiscali dovranno necessariamente essere state emesse nel periodo 04/01/2013 – 04/01/2018;
     
  • partecipazione ad apposito corso di formazione integrativo di 40 ore, riconosciuto dalla Regione Piemonte, presso organismi accreditati

A) Soggetti ultracinquantenni al momento dell'entrata in vigore della legge 224/2012
La legge 224 esonerava dalla regolarizzazione esclusivamente i soggetti che avevano già compiuto cinquantacinque anni d'età al momento dell’entrata in vigore della legge (cioè nati entro il 4 gennaio 1958), consentendo loro di proseguire l’attività di meccanica-motoristica o di elettrauto fino al raggiungimento dell’ età prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia.
Rimane ora fermo il limite temporaleper la regolarizzazione: al raggiungimento dell’età prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia questi soggetti devono essersi regolarizzati oppure cessare l’attività.

B) Imprese già iscritte per le sezioni meccanica/motoristica o elettrauto
Per le imprese già iscritte e abilitate per le attività di meccanica/motoristica o di elettrauto il termine per la regolarizzazione è prorogato al 4 gennaio 2023.

 

Iscrizioni di nuove imprese e nomine di nuovi responsabili tecnici
Dal 1° gennaio 2018 le nuove imprese o i nuovi responsabili tecnici possono essere abilitati solo ed esclusivamente con “requisiti pieni” per la sezione meccatronica .
La circolare Mise 3659 C/2013, art. 7, in attesa dell’attivazione effettiva dei corsi previsti dalla legge 224/2012, consentiva alle nuove imprese o ai nuovi responsabili tecnici di iscriversi per una delle sezioni soppresse, con impegno a frequentare il corso professionale integrativo.

Nella Regione Piemonte i corsi sono attivi dal 2017: non potranno, pertanto, essere accettate iscrizioni per le vecchie sezioni meccanica-motoristica o elettrauto.
I dipendenti qualificati/familiari collaboratori/soci (che hanno maturato un “requisito parziale” in base all’esperienza lavorativa svolta in imprese abilitate solo per una delle sezioni soppresse) dovranno conseguire il requisito da meccatronico, frequentando con esito positivo l’apposito corso professionale di 40 ore, prima di procedere all’iscrizione nel registro delle imprese.

 

Possibilità di conseguire ulteriori abilitazioni professionali
Per le imprese già abilitate per una o più attività di cui alla legge 122/92 (meccatronica, carrozzeria, gommista) viene prevista, dopo la frequentazione con esito positivo dei corsi regionali di qualificazione, l’immediata abilitazione all’esercizio della relativa attività acquisita con i corsi stessi, senza l’obbligo di svolgere l’attività stessa, per almeno un anno, alle dipendenze di imprese operanti nel settore nell’arco degli ultimi 5 anni.

Tale possibilità è limitata al periodo 05/01/2018 – 05/01/2023

 

 

 

 

Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 17/01/2018 - 04:01

 
 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: