Verificazione periodica

La verificazione periodica è il controllo legale effettuato per gli strumenti di misura al fine di garantirne l’affidabilità metrologica.

Gli strumenti di misura sono sottoposti alla verificazione periodica secondo la periodicità prevista nell’allegato IV del decreto 21 aprile 2017 n. 93 (176 kB)

Chiarimenti sulla periodicità delle verificazioni per alcuni strumenti di misura
Con nota 302627 del 09/08/2018 il Ministero dello Sviluppo economico ha chiarito la frequenza delle verificazioni di alcuni sistemi di misurazione, come illustrato nella seguente tabella:
 

Tipo di strumento

Periodicità della verificazione

Pesi associati a strumenti per pesare non automatici

3 anni

Contatori dell’acqua

Meccanici con portata permanente (Q3) superiori a 16 m³/h: 10 anni

Statici e venturimetrici con portata permanente (Q3) inferiore a 16 m³/h: 13 anni

 

 

Il titolare dello strumento di misura deve:

 

Modalità per richiedere la verificazione periodica

Il titolare mediante la compilazione dell'apposito modello può richiedere la verificazione degli strumenti:

  • a domicilio, presso il luogo di funzionamento degli strumenti. In tal caso la relativa tariffa deve essere pagata mediate versamento sul conto correte postale 108126 ovvero tramite bonifico bancario (codice IBAN IT 23Q 08450 10201 00000000 1499) intestato alla Camera di commercio di Cuneo. L'attestazione del versamento postale o la copia del bonifico va allegato alla richiesta di verifica;
     
  • presso l'ufficio metrico, previo appuntamento telefonico, nei seguenti orari:
     
    • sede di Cuneo - via Emanuele Filiberto n. 3:
      mattino, dal lunedì al venerdì: 9.00-12.00;
      pomeriggio, il martedì e il giovedì: 14.30-15.30
    • sede di Alba - piazza Prunotto 9/a:
      martedì ore 14.00-16.30
      venerdì ore 8.30-12.30
       

La relativa tariffa può essere pagata direttamente presso il servizio metrico, che rilascerà relativa fattura. I pesi di rapporto dovranno in ogni caso essere presentati a verificazione presso l'ufficio metrico.

Nel caso di complessi di misura per carburanti occorre utilizzare l’apposita modulistica e il pagamento dovrà essere effettuato solo a servizio reso, dietro ricevimento di regolare fattura.

Per gli strumenti con portata massima superiore a 30 kg il richiedente, come da regolamento (19 Kb) approvato dal Consiglio della Camera di commercio, deve mettere a disposizione dell’ufficio metrico il personale e le attrezzature necessarie all’effettuazione della verifica. Le direttive in vigore prevedono che per la verifica degli strumenti di portata massima sino a 1000 kg devono essere movimentate masse pari al 100% della portata massima, mentre nel caso di strumenti di portata massima superiore a 1000 kg il quantitativo di masse da movimentare deve essere pari al 50% della portata massima.

La tariffa approvata dalla Giunta camerale per la fornitura di masse campioni e personale a supporto tecnico delle operazioni di verifica periodica degli strumenti con portata superiore a 30 kg sino a 3000 kg eseguita dall'ufficio metrico è di € 100,00 (IVA esclusa), da aggiungere alla tariffa attualmente applicata alle operazioni di verifica.

 

 

Servizio metrico

Mail: 
ufficio.metrico@cn.camcom.it
Note: 

Orario:
Mattino, dal lunedì al venerdì: 9.00-12.00
Pomeriggio, il martedì e il giovedì: 14.30-15.30

Per le verifiche: stesso orario ma su appuntamento

Telefono: 
0171 318.853 - 854
Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 14/09/2018 - 10:09

 
   
 
 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: