Viaggio tra i prodotti - Attività e materiale realizzato

Valorizzazione delle produzioni tipiche agroalimentari

Studio “I prodotti tipici locali per una gastronomia di qualità” curato dall’Isnart di Roma sulle modalità di approvvigionamento dei prodotti locali.

L’analisi delle realtà produttive e ristorative della provincia, con specifici focus territoriali sulle zone Parco e sulle strutture certificate “Ospitalità Italiana”, è un primo tassello per costruire una filiera transfrontaliera che orienti le attività economiche verso un turismo sostenibile e di qualità, attraverso la valorizzazione di prodotti locali e dei territori da cui provengono.


Sviluppo di un programma di tracciabilità della patata e della carota

La Camera di commercio di Cuneo, in collaborazione con il Laboratorio Chimico di Torino e la Themis srl, ha sviluppato un sistema di tracciabilità che attraverso un apposito codice (denominato QRcode) applicato sulla confezione dell'alimento permette di ricondurre il prodotto al produttore con assoluta certezza, garantendone provenienza e percorso.

In particolare per il territorio della provincia di Cuneo sono stati individuati quali i prodotti sperimentali la patata di montagna e della carota di San Rocco Castagnaretta. Il progetto ha visto la partecipazione dei produttori dei Consorzi della patata della Bisalta e dell'alta valle Belbo, del Gruppo produttori patata di Entracque e del Consorzio della carota di San Rocco Castagnaretta con il coinvolgimento della Coldiretti Cuneo.

 

Carta degli impegni produttori e ristoratori 
 

 

Sensibilizzazione delle strutture turistiche sull’utilizzo di produzioni biologiche e/o di prodotti locali del territorio soggetti ad un sistema di controllo, attraverso l'organizzazione di corsi di formazione e di degustazione e l’elaborazione di una “carta comune”, sulla scia di quanto realizzato dai partner francesi della Haute Provence con la  Carta “saveur et senteur”.

 

La carta di qualità impegna produttori e ristoratori in azioni di promozione reciproca, in nome della trasparenza e diffusione della cultura produttiva del territorio e dell'attenzione alla qualità dell'offerta gastronomica. La carta è stata promossa dalla Camera di commercio di Cuneo, in collaborazione con Coldiretti, Parco del Po cuneese, Parco delle Alpi Marittime ed Associazione Albergatori ed esercenti della provincia di Cuneo.

 

Gli operatori della ristorazione e i produttori interessati ad aderire alla Carta di qualità possono compilare il modulo di adesione da restituire a Camera di commercio di Cuneo, ufficio promozione tel 0171-318746, e-mail promozione@cn.camcom.it

Corsi, degustazioni e fiere

La Camera di commercio ha organizzato alcune degustazioni guidate con abbinamento di prodotti con l'obiettivo di far conoscere le produzioni locali di alta qualità, guidando cuneesi e, soprattutto, turisti ad acquisire conoscenze sui prodotti enogastronomici locali e d'Oltralpe.

L'8 e il 9 ottobre 2011 si è svolta a Cuneo la "Fierabio". La manifestazione ha ospitato produttori bio della provincia di Cuneo e del dipartimento Alpes de Haute-Provence per un confronto tra produttori e vendita diretta al pubblico.

Studi

Mail: 
studi@cn.camcom.it
Note: 

Orario:
Mattino, dal lunedì al venerdì: 9.00-12.00
Pomeriggio, il martedì e il giovedì: 14.30-15.30

Telefono: 
0171 318.743 - 824
Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 06/07/2016 - 10:07

 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: