Eco-Bati

 

 

 

 

La Camera di commercio di Cuneo partecipa in qualità di capofila al progetto Eco-Bati, nell'ambito del programma di cooperazione transfrontaliera Alcotra Italia-Francia Interreg V A 2014-2020.

Obiettivo generale:

Miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici pubblici sul territorio transfrontaliero attraverso la diffusione di nuovi modelli di bioedilizia fondati sulla valorizzazione delle risorse e delle filiere locali.

Obiettivi specifici:

  1. Rafforzamento delle filiere locali transfrontaliere per la produzione di eco-materiali impiegabili in bioedilizia per il miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici pubblici.
  2. Incremento, da parte delle Pubbliche Amministrazioni italiane e francesi, dell'adozione di procedure innovative di appalto pubblico (Green Public Procurement) e sistemi di verifica e misura delle prestazioni energetiche degli edifici pubblici.
  3. Incremento del numero di imprese italiane e francesi che utilizzano eco-materiali e materiali innovativi provenienti dalle filiere transfrontaliere e dall'applicazione delle tecnologie innovative ICT per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici.

Il partenariato transfrontaliero:

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Cuneo (capofila), Camera di commercio Commercio Industria Artigianato e Agricoltura delle Riviere Liguri, Società consortile a r.l. Langhe Monferrato Roero Agenzia di sviluppo del territorio, Comune di Boves, Environment Park S.p.A., Chambre de Métiers et de l'Artisanat de la Région PACA, Gip Fipan (Groupement d'Interet Public Formation et Insertion Professionnelle Academie de Nice), Chambre de Commerce Italienne Nice, Sophie Antipolis, Cote d'Azur.


LE AZIONI PROGETTUALI

- Partecipazione a Restructura 2018
Dal 15 al 18 novembre 2018, a Torino, il progetto Eco-Bati partecipa alla  31a edizione di Restructura, manifestazione interamente dedicata a riqualificazione, recupero e ristrutturazione edilizia. All'interno della fiera è realizzata un’area espositiva, promossa in collaborazione con le Associazioni artigiane, riservata alle imprese artigiane appartenenti alla filiera delle costruzioni e alle imprese dell’Eccellenza Artigiana operanti nel medesimo ambito.

Sabato 17, nell'ambito della Fiera, si terrà un incontro dedicato al progetto e alle filiere locali nell'edilizia bio sostenibile. Al termine dell'incontro si terrà la premiazione del Concorso finiture sostenibili realizzato da artigiani e studenti con il coinvolgimento delle scuole edili piemontesi, liguri e francesi.

- Certificazione ambientale
Attività di accompagnamento per il raggiungimento delle certificazioni ambientali di prodotto più significative, che possono aiutare le imprese ad incrementare la qualità e l’innovazione dei prodotti stessi, i quali potranno così essere inseriti all’interno dei sistemi di pubblico acquisto.
Sono state ad oggi selezionate tre imprese della provincia di Cuneo che verranno seguite in questo percorso.

Al fine di incrementare tale selezione, il partner progettuale Environment Park ha pubblicato un avviso pubblico di selezione per individuare un ulteriore prodotto da costruzione su cui effettuare un’analisi del ciclo di vita (LCA, Life CycleAssessment), finalizzata all’ottenimento di una certificazione ambientale di tipo ISO 14021 – 14024 – 14025 rilasciata da un organismo di certificazione accreditato.
 

- Analisi territoriale delle filiere edili sul territorio transfrontaliero
La Camera di commercio di Cuneo, in collaborazione con l’Ires Piemonte, ha condotto uno studio sulle filiere esistenti nell’ambito della bioedilizia nella provincia Granda.
Sono state rilevate quattro filiere principali (legno, termoisolanti, materiali lapidei, impianti e servizi) e identificati 34 produttori e 33 imprese operanti nel settore.
L’analisi propone interessanti considerazioni in vista di una politica di sviluppo di questo settore che rappresenta oggi ancora un mercato di nicchia, spesso economicamente poco competitivo rispetto all’edilizia tradizionale.


- Il prezzario camerale delle opere edili ed impiantistiche della provincia di Cuneo
Il progetto EcoBati ha stimolato e sostenuto l’introduzione di una nuova sezione dedicata ai bio-materiali all’interno del Prezzario delle opere edili e impiantistiche della provincia di Cuneo, che dovrebbe essere realizzata già per l'edizione 2019.

 

- Kit di monitoraggio energetico
Il progetto ha consentito l’acquisto di alcuni kit per il monitoraggio energetico destinati ai cantieri pilota e ad altri immobili pubblici. Ogni kit riesce a monitorare in simultanea alcune grandezze ambientali ed energetiche dell’edificio come le temperature esterne, le temperature interne, i consumi di energia termica, e alcune grandezze ambientali all’interno delle stratigrafie d’involucro termico riqualificante come temperatura ed umidità.
In seguito alla stagione termica 2017/2018 sono stati elaborati e diffusi i risultati del monitoraggio energetico di tutti gli edifici coinvolti.
 

- Cantiere pilota alla Camera di commercio di Cuneo
Il progetto EcoBati prevede quattro cantieri pilota che dovranno essere realizzati con l’impiego di materiali derivanti dalla produzione attraverso filiere locali e che dovranno raggiungere obiettivi significativi connessi con il miglioramento delle prestazioni energetiche dell’edificio.

Il cantiere alla Camera di commercio di Cuneo prevede la realizzazione del sistema a cappotto e la sostituzione dei serramenti esterni del fabbricato Tetto Sottile.
Tra le soluzioni proposte la Giunta camerale ha approvato l’intervento tecnico che prevede l’insufflaggio dall’esterno di canapulo per la porzione di muratura a cassa vuota, un sistema a cappotto tricomponente calce-legno-canapa e termointonaco per le murature in mattoni pieni, l’insufflaggio di canapulo dall’interno in corrispondenza del secondo piano parete ovest e termointonaco e la sostituzione dei serramenti con nuovi serramenti in legno di larice.
 

 

 

 

 

 

 

 

Studi

Mail: 
studi@cn.camcom.it
Note: 

Orario:
Mattino, dal lunedì al venerdì: 9.00-12.00
Pomeriggio, il martedì e il giovedì: 14.30-15.30

Telefono: 
0171 318.743 - 824
Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 13/11/2018 - 04:11

 
   
 
 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: