Tassa di concessione governativa relativa a brevetti per invenzione industriale e diritti di mantenimento in vita

TASSE DI DEPOSITO BREVETTI PER INVENZIONE (DEPOSITO CARTACEO)
Le tasse di deposito variano a seconda del totale delle pagine allegate:

  • descrizione, riassunto, rivendicazioni in italiano e disegni fino a 10 pagine: € 120,00
  • descrizione, riassunto, rivendicazioni in italiano e disegni da 11 a 20 pagine: € 160,00
  • descrizione, riassunto, rivendicazioni in italiano e disegni da 21 a 50 pagine: € 400,00
  • descrizione, riassunto, rivendicazioni in italiano e disegni oltre le 50 pagine: € 600,00

Non devono essere conteggiate le rivendicazioni in lingua inglese e la traduzione in lingua inglese del riassunto e della descrizione (facoltative).

Inoltre:

  • per ogni rivendicazione oltre la decima: € 45,00
  • per la ricerca (in assenza della traduzione in lingua inglese delle rivendicazioni): € 200,00

Al momento del deposito presso la Camera di commercio con modello cartaceo, l'ufficio fornirà all'utente il modello F24, precompilato con gli elementi identificativi corrispondenti al numero della domanda/istanza e ai codici del pagamento, per il pagamento della tassa di concessione governativa.
Non è più ammesso il versamento delle tasse di concessione governativa su conto corrente postale.

 

TASSA DI TRASCRIZIONE PER PASSAGGI DI PROPRIETA' BREVETTI PER INVENZIONE (DEPOSITO CARTACEO)
Per ogni titolo da trascrivere, anche se oggetto del medesimo passaggio di proprietà: € 50,00

TASSE DI MANTENIMENTO IN VITA BREVETTI PER INVENZIONE (ANNUALITA')

Le spese di mantenimento di un brevetto devono essere regolarmente pagate se si è ottenuto un brevetto per invenzione, con cadenza annuale, a partire dal quinto anno dalla richiesta di brevettazione.

Il pagamento delle tasse per il mantenimento in vita deve essere effettuato anticipatamente, entro l'ultimo giorno del mese corrispondente a quello in cui è stata depositata la domanda. Il pagamento è ammesso nei sei mesi successivi con l'applicazione del corrispondente diritto di mora (€ 100,00).

Se invece si prende quale riferimento non la data di deposito bensì quella di concessione del brevetto, il pagamento è ammesso anche entro quattro mesi da quest'ultima, oppure nei sei mesi successivi, con corresponsione della mora (€ 100,00), per i diritti eventualmente maturati fino a tale momento.
Possono pagarsi anticipatamente più diritti annuali riferiti allo stesso brevetto. In tal caso occorrerà verificare, negli anni successivi, che non vi siano stati aumenti degli importi delle tasse

Il mancato pagamento delle tasse di mantenimento in vita comporta la decadenza del diritto di proprietà industriale.

Importi annuali delle tasse di mantenimento
5° anno € 60,00
6° anno € 90,00
7° anno € 120,00
8° anno € 170,00
9° anno € 200,00
10° anno € 230,00
11° anno € 310,00
12° anno € 410,00
13° anno € 530,00
14° anno € 600,00
dal 15° al 20° anno € 650,00

 

Il pagamento deve essere effettuato tramite versamento con modello F24- Versamenti con elementi identificativi , scaricabile dal sito dell'Agenzia delle entrate oppure è possibile rivolgersi alla Camera di commercio per chiedere la stampa del modulo F24 precompilato.

Come previsto dalla Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate 11/E/2015 nella sezione "Contribuente" inserire i dati anagrafici e il codice fiscale del soggetto che effettua il versamento.

Nella sezione "Erario ed altro" inserire:

  • nel campo "tipo": U
  • nel campo "elementi identificativi": inserire la nuova numerazione in vigore dal 18/05/2015 che inizia con le cifre “10” e l'anno del deposito (è possibile trovare la nuova numerazione del proprio titolo con una visura gratuita dalla banca dati UIBM)
  • nel campo "codice": C300
  • nel campo "anno di riferimento": inserire l'anno a cui si riferisce il pagamento, nel formato AAAA
  • Nel campo "importi a debito versati": importi da pagare

 

 

>>> Mantenere un brevetto (link al sito UIBM)

Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 31/12/2015 - 10:12

 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: