Carte tachigrafiche: guida ammessa senza carta in caso di ritardi dovuti all'emergenza

Le misure di contenimento dell'emergenza Coronavirus stanno determinando un rallentamento nell'emissione e nella consegna delle carte tachigrafiche, causando possibili ritardi nel rilascio ai conducenti che ne abbiano fatto richiesta.

Il Ministero dell'Interno ha comunicato che, vista la situazione contingente di emergenza, non si apllica alcuna sanzione al conducente che non abbia ricevuto nei tempi la carta, che abbia effettuato le registrazioni manuali e che abbia presentato richiesta di rilascio o rinnovo in data sucessiva al 23 febbraio 2020.

Data articolo: 
Mercoledì, 25 Marzo, 2020 - 08:30
Ultima modifica: 27/03/2020 - 10:03

 
 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: