Avvio del deposito telematico delle domande internazionali di brevetto

Con decreto Direttoriale 16.11.2017 è stato stabilito che, dal 4 dicembre 2017, il deposito della domanda internazionali di brevetto può essere effettuato presso l'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) nella sua qualità di ufficio ricevente, tramite il sistema elettronico denominato ePCT.

Il servizio di deposito sarà fornito dall’OMPI (WIPO), attraverso la sua piattaforma, mentre la gestione delle domande sarà completamente deputata all’Ufficio ricevente italiano. Gli utenti che effettuano il deposito di domande internazionali rivendicando la priorità di una domanda italiana depositata da oltre 90 giorni (art. 198 CPI e art. 8 Reg. Att.) avranno la possibilità di scegliere se effettuare il deposito in forma telematica tramite ePCT oppure il deposito cartaceo.

 

Data articolo: 
Lunedì, 4 Dicembre, 2017 - 15:45
Ultima modifica: 04/12/2017 - 04:12

 
Sponsor della Cciaa di Cuneo: